Elenco siti tematici

Assemblea pubblica per presentare il progetto “ZeroCO2”
Martedì 8 Marzo 2011 presso la Sala Consiliare “A. Negrari” p.zza Roma alle ore 18.00

Il comune di Bagnone, insieme ai Comuni di Fivizzano, Comano ed altri 11 piccoli Municipi di Spagna, Grecia e Portogallo, è entrato a far parte di un’importante progetto europeo che si chiama “ZeroCO2” Piccoli Comuni, Grandi Cambiamenti e sostiene i piccoli Comuni in un programma di buone azioni per il risparmio energetico e l’uso delle fonti rinnovabili di energia.
Il progetto ha lo scopo di ridurre le emissioni di anidride carbonica (CO2) e contrastare, anche nel piccolo, il fenomeno del riscaldamento globale del Pianeta; ci aiuterà anche a migliorare la qualità dell’ambiente e della vita, risparmiando sui nostri conti energetici domestici.
Il percorso, che terminerà a maggio 2012, consentirà di entrare nel gruppo di Comuni Europei che hanno sottoscritto il “Patto dei Sindaci” contro i cambiamenti climatici.

Il primo passo da realizzare è il Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile (PAES) del Comune insieme ai nostri partner italiani, che sono la Provincia di Massa-Carrara, Legambiente e il Kyoto Club Service. Questo Piano indicherà le cose importanti da fare subito e nel lungo periodo per diventare una comunità virtuosa, capace di non sprecare energia oppure di produrla da fonti pulite e rinnovabili.

A questo proposito i cittadini sono chiamati a compilare un questionario da consegnare entro il 15 marzo 2011 nelle apposite urne ubicate presso il palazzo comunale sito in Bagnone - piazza Marconi, 7 (lun-sab dalle 7,30 alle 13,30) oppure nelle chiese parrocchiali.

Che cos'è il questionario

  • È un breve questionario anonimo che troverai qui allegato alla presente, ed è indispensabile per permettere ai tecnici ed al Comune di fare il Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile (PAES).
  • Permetterà di raccogliere i dati necessari riguardo i tuoi comportamenti e consumi energetici e quelli delle famiglie;
  • È diviso in tre parti e prevede quesiti sulla mobilità, sugli edifici e una parte generale dove verrà richiesto di indicare quali sono, secondo i cittadini, le principali fonti d’inquinamento del territorio e le azioni prioritarie da intraprendere.

I dati raccolti verranno utilizzati dai tecnici per definire lo stato attuale dell’ambiente e dei consumi energetici del nostro territorio e serviranno alla definizione dell’Inventario delle Emissioni Inquinanti che verrà presentato successivamente alla cittadinanza.

Per informazioni in merito alla compilazione del questionario o per informazioni sul progetto
Comune di Bagnone
arch. Marco Leoncini Ufficio tecnico
(I° piano, telefonare per appuntamento)
Tel. 0187427835 (lun-sab ore 8-13)
e mail ufficiotecnico@comune.bagnone.ms.it
----------------------------------------------------------------------

Eventi

leggi articolo

  • 5-7 giugno 2013 - Cluny -  Intervento del Sindaco Gianfranco Lazzeroni al convegno Vers des territoires à energie positive  programma evento

leggi articolo

Proprietà dell'articolo
data di creazione: 05/03/2011
data di modifica: 20/06/2013